Contatti

Istituto Comprensivo Stat.
ad indirizzo musicale
"S. Aurigemma"
Via Nazionale, 13
83024 Monteforte Irpino
Tel e fax 0825/ 753018
C.M. AVIC81600Q
C.F.80009670649
E-mail avic81600q@istruzione.it
Pec avic81600q@pec.istruzione.it

C.U.F.E.

UFDQWL

Archivi

Eventi

  • Non ci sono eventi

Abbonami

* Questo campo è obbligatorio

Giornalino Scolastico



La Scuola comunica

Area riservata

Rassegna stampa

E il sogno continua…

il sogno continua

 

 

 

 

 

Nell’ambito del progetto “Biblioteca”, le classi III A e B della Scuola Primaria “Don Lorenzo Milani” presentano una due giorni del libro.

Giovedì 31 maggio, nell’auditorium della Scuola “Don Milani”, alle ore 16.30, rappresenteranno in uno spettacolo di recitazione, canti e danza, la fiaba “Mille lampi di lucciole”. La fiaba è stata ideata e scritta dagli stessi alunni ed è stata pubblicata in un libro.

Giovedì 7 giugno ci sarà, nell’Aula magna dell’ Istituto, alle ore 9.00, l’incontro degli alunni della Scuola Primaria con l’autore Diego Mecenero.

Si può scaricare la brochure della manifestazione

invito manifestazione

il calendario delle manifestazioni finali 2012

Tanti appuntamenti per maggio e giugno

È on line il calendario delle manifestazioni di fine anno

CALENDARIO MANIFESTAZIONI 2012

Progetto classe di violoncello 2012

violoncello

 

 

 

 

 

Sabato 12 maggio si è tenuto il concerto finale del progetto della classe di violoncello: “Suoni…amo il violoncello”. La sala consiliare del comune di Monteforte Irpino si è animata di suoni e suggestioni, che hanno incantato i numerosi presenti.

Gli allievi della prof.ssa Ivana Pisacreta hanno dimostrato di aver acquisito in tempi davvero brevi (molti di loro sono alunni delle prime classi) competenza e sensibilità davvero eccellenti.

Il progetto ha avuto come finalità principale quella di arricchire la sensibilità artistica degli alunni attraverso l’approfondimento di tecniche strumentali di base e attraverso esperienze di ascolto e studio di stili musicali più propriamente vicini ai gusti musicali degli alunni.

In questo particolare e motivante percorso essi hanno avuto la possibilità di migliorare la padronanza dello strumento, sperimentando nuove modalità di relazione con l’insegnante.

Il repertorio proposto è stato arricchito, avvicinandosi al mondo musicale dei ragazzi e sono state utilizzate le nuove tecnologie, non come strumenti in sé, ma in quanto parte integrante dell’ambiente nel quale si lavora, ovvero un climax tecnologico dal quale non si può prescindere e che coinvolge studenti e insegnanti in quelli che sono processi di sviluppo, apprendimento e conoscenza.

L’impiego di questi diversi supporti in ambito didattico è legato a diversi fattori quali l’essere motivato sotto il profilo didattico, essere aperti a nuove esperienze, ma soprattutto acquisire una consapevolezza delle nuove tendenze pedagogiche e delle nuove potenzialità tecnologiche oltre che sul piano meramente informatico anche a livello filosofico in relazione ai linguaggi

LOCANDINA CONCERTO pdf

I progetti dell’anno scolastico 2011-2012

In sintesi i progetti dell’anno scolastico 2011-2012

Scuola dell’Infanzia: Teatro, musica e movimento attraverso la fiaba

Referente l’ins. Anna Pacilio, il progetto triennale è giunto al terzo anno ed ha, come sempre, coinvolto gli alunni di cinque anni dei due plessi di Scuola dell’Infanzia. Attraverso la rivisitazione di fiabe classiche, i bambini hanno affrontato varie tematiche ed esercitato le fondamentali capacità sociali ed espressive che li hanno portati alla realizzazione di bellissime manifestazioni finali.

Continua la lettura

Energia ed ambiente, binomio difficile?

ambiente

 

 

 

 

Venerdì 25 maggio 2012, alle ore 18.00, si terrà presso l’aula magna del nostro Istituto il convegno “Energia ed ambiente, binomio difficile?” , a cura del relatore Dr. Raffaello De Masi, consulente della BP-Amoco Ltd-Londra .

Il convegno intende offrire un’opportunità per riflettere sul tema dell’energia e dell’ambiente in cui viviamo. Oggi l’energia è un tema davvero cruciale per capire il mondo in cui viviamo e le modalità con cui possiamo difenderlo. È grazie alla grande disponibilità energetica che possiamo permetterci di condurre una vita immensamente più comoda di quella che vivevano i nostri nonni. Ma si dimentica che è proprio il nostro stile di vita ad aggravare il degrado del pianeta e compromettere seriamente la vita dei nostri nipoti.

La più grande sfida e opportunità che l’umanità ha davanti per provare a mitigare i principali problemi che l’affliggono è quella di mettere a punto, parallelamente, nuove tecnologie energetiche sostenibili e, insieme, capacità di gestire l’ambiente e i pericoli che lo minacciano nella maniera più consapevole e responsabile possibile. Saranno presenti il Dirigente Scolastico Dr. Tullio Faia e il sindaco Geom. Antonio De Stefano

Energia e Ambiente brochure invito

locandina energia e ambiente



Codici disciplinari

Amm. trasparente

Legge 190/2012